Il 31 dicembre, da imperatore Commodo a fuga da Stromboli

192, 31 dicembre
L’imperatore Commodo (al potere: 177-180 con il padre Marco Aurelio e 180-192 da solo), successore e figlio di Marco Aurelio, viene prima avvelenato senza successo (aveva mangiato troppo e così cercò di vomitare, salvandosi senza saperlo) e poi ucciso, la sera stessa, dal capo dei gladiatori, indotto dagli organizzatori della congiura con la promessa di una ricompensa.

Leggi tutto

1° gennaio, dai sovrani visigoti alla strage di Istanbul

414, 1° gennaio
Dopo la presa di Roma, da parte di Alarico, il suo successore, Ataulfo, nuovo re dei Visigoti, sposa la figlia dell’imperatore romano Teodosio I, Galla Placida, a Narbona (attuale Francia). La donna era nipote, figlia, sorella e madre di diversi imperatori. Sposando Ataulfo, dopo essere stata prima tenuta in ostaggio, diventa regina dei Visigoti. In seguito alla morte del re torna in Italia e sposa, costretta dal fratello Onorio, Costanzo III. Dal 421 diventa anche imperatrice romana.

Leggi tutto

25 maggio. Cosa accadde oggi, nella storia

1860, 25 maggio
La spedizione dei mille, guidata da Giuseppe Garibaldi, dopo essere partita in nave da Genova il 5 maggio ed essere sbarcata a Marsala l’11 maggio, conquista Palermo e si dirige verso Messina per attraversare lo stretto.

1977, 25 maggio
Esce al cinema un film che farà epoca, Star Wars (Guerre Stellari), di George Lucas. Una saga di nove episodi, suddivisi in tre parti. Epiche le vicende di Luke Skywalker e la Principessa Leia, Han Solo e Chewbacca, il maestro Yoda e Obi Wan Kenobi, C-3PO e R2-D2, fino ad arrivare al personaggio più cattivo e famoso nella storia del cinema, Darth Vader, padrone del lato oscuro della forza. Stupenda la colonna sonora, con i motivetti della London Simphony Orchestra che tutti hanno imparato a riconoscere.

Leggi tutto

Il 26 gennaio, da origini Ansa a Papa Giovanni Paolo II

1160, 26 gennaio
Federico I, detto il “Barbarossa”, imperatore del Sacro Romano Impero, dopo aver assediato Crema riesce a sconfiggerla utilizzando macchine da guerra: il gatto, la torre d’assedio, l’ariete e un lungo ponte poggiato sulle possenti mura. La fortezza italiana rappresentava il “lasciapassare” per conquistare il centro e il sud d’Italia. Il Papa cercò poi di fermarlo ma morì e fu sostituito da un pontefice simpatizzante per il Barbarossa.

Leggi tutto

Il 3 gennaio. Cosa accadde oggi nella Storia

69, 3 gennaio
Aulo Vitellio, mandato dall’imperatore romano Servio Sulpicio Galba a sostituire Virginio Rufo nella Germania superiore (sul Reno), sfrutta il malcontento delle truppe per ribellarsi proprio contro Galba. La protesta è motivata da idee repubblicane e dalle precedenti decisioni politiche dell’imperatore. Questi, su consiglio dei suoi uomini più fedeli, cercherà di rimediare. Troppo tardi, però. Verrà ucciso dai pretoriani, influenzati da Marco Salvio Otone, un suo deluso sostenitore.

Leggi tutto

Il 21 maggio, da Ottone III alle colonie francesi

996, 21 maggio
Ottone III di Sassonia, divenuto re già all’età di 3 anni (in seguito alla morte del padre), viene incoronato imperatore del Sacro Romano Impero a 16 anni da Papa Gregorio V. Il pontefice era stato scelto pochi giorni prima dallo stesso Ottone mentre soggiornava a Pavia, quale successore del defunto Giovanni XV. Gregorio V era Bruno di Carinzia, suo cappellaio e cugino.

Leggi tutto

12 giugno, cosa accadde oggi nella Storia

1442, 12 giugno
Alfonso V, re d’Aragonia e di Sicilia, all’età di 46 anni conquista il Regno di Napoli e pone fine alla guerra intrapresa contro Renato d’Angiò (33 anni).

1776, 12 giugno
Viene proclamata la Dichiarazione dei diritti della Virginia (Stati Uniti). Secondo alcuni storici avrebbe influenzato la Dichiarazione dei diritti dell’uomo, scritta in Francia (26 agosto 1789), dopo la Rivoluzione francese.

Leggi tutto